I dati italiani dello Studio internazionale condotto da Maison Antigone con l’Universita’ di Ottawa – Prof. Simon Lapierre

18 Marzo 2024 | Redazione

A novembre 2022 la nostra Presidente Avv. Michela Nacca procedeva alla partecipazione di un sondaggio internazionale, a cui aderivano moltissime donne italiane vittimizzate nei tribunali con i loro figli a causa della applicazione del costrutto Parental Alienation: Michela e’ stata parte attiva alla stessa elaborazione dei quesiti del sondaggio.

Oggi quei dati, gia’ anticipati all’ECDV2023 dal Prof. Simon Lapierre a settembre 2023, sono disponibili.

Alleghiamo lo studio, da cui emerge – fra molto altro – come in Italia il costrutto Parental Alienation venga ancora applicato nei tribunali italiani ma usando altre terminologie, comprese infondate diagnosi presenti nel DSM 5.

Per Maison Antigone la collaborazione con le migliori universita’ itnernazionali e la ricerca scientifica e’ fondamentale per riportare la scienza – quella fondata e validata veramente – nei Tribunali della famiglia e nelle Corti penali

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *