Vai ai contenuti
Centro Studi Separazioni e Affido Minori
LE STRATEGIE PROCESSUALI DEGLI UOMINI VIOLENTI BASATE SULLE FALSE DENUNCE E LA VERITÀ SUL MITO DELLE “FALSE DENUNCE MATERNE” CREATO DALLA ‘JUNK SCIENCE” E RIAFFERMATO DAI SUOI SOSTENITORI
La "scienza spazzatura" - cosi fu definita la Parental Alienation nel 2012 dallo Psichiatra e Professore Universitario Paul Fink, già a capo dell'APA, associazione degli psichiatri americani - ha creato il falso "mito" delle "false denunce materne" che, a parere del Gardner e dei suoi seguaci sostenitori della teoria PAS/PAD/PAB/PA (1) costituirebbero circa il 93-96% dei casi. [...]
21/09/2020   Autrice:  Michela Nacca, avvocata, Presidente Maison Antigone
“HO LASCIATO E DENUNCIATO IL MIO EX COMPAGNO PERCHE’ VIOLENTO, ABUSAVA DI ALCOOL E HA TUTTORIA UN PROCEDIMENTO PER DETENZIONE ILLECITA DI ARMI. MA ORA VOGLIONO LEVARMI MIA FIGLIA E AFFIDARLA AI SERVIZI SOCIALI”. IL RACCONTO DI MARIA*
“Chiedo alle istituzioni che ciò che sta accadendo a me e a mia figlia, possa essere indagato, e che possa essere verificata la correttezza degli operatori coinvolti nella consulenza tecnica depositata al giudice”. [...]
14/09/2020   Autrice:  Marzia Lazzerini
MINORI IN ATTESA DI GIUSTIZIA. MIGLIAIA DI MAMME STANNO URLANDO IL LORO DOLORE CONTRO IL SISTEMA DEGLI AFFIDI
Laura Massaro, Giada Giunti, Frida Bertolini, Charlotte Pedone, Ginevra Amerighi e tante altre mamme che si trovano invischiate nella farraginosità burocratica del sistema della Giustizia minorile nel quale, a volte, è difficile districarsi anche per gli avvocati stessi. Sono i bambini a subirne le conseguenze: allontanati dal proprio nucleo familiare e trasferiti in case famiglia. Le madri invece quasi sempre accusate di alienazione parentale [...]
09/09/2020   Autrice:  Marzia Lazzerini
VIOLENZE DA PARTE DELL'EX COMPAGNO. IL FIGLIO ORA E' IN COMUNITA' INSIEME AL PADRE CHE HA ALCUNI PROCEDIMENTI PENALI IN CORSO,
Ma per la Cassazione non si può prescindere dalla bigenitorialità
La storia è quella di una donna, come molte altre, che subisce violenze dal compagno. Verso quest’uomo pendono alcuni procedimenti penali per condotte violente. Da una episodio la scelta di voler procedere ad una separazione e di chiudere ogni rapporto con l’uomo per la protezione di se stessa e del figlio. Il padre però richiede immediatamente l’affido esclusivo del bambino ma la madre si oppone dichiarando che il figlio è spaventato da numerosi [...]
01/07/2020  Autrice:  Marzia Lazzerini in Centro Studi Separazioni e Affido Minori
A TRE ANNI RIFERISCE “ATTENZIONI PARTICOLARI” DA PARTE DEL PADRE
Denunciato dalla madre, il bambino è ora collocato nella casa paterna a 800 chilometri di distanza dalla figura materna. “Con il lockdown non posso vedere mio figlio”
Un'altra storia che ci racconta di una violenza istituzionale compiuta ai danni di una donna, ora disperata, distante 800 chilometri dal proprio figlio, e oggi in tempi di lockdown impossibilitata ad incontrarlo, dove a pagarne le conseguenze maggiori, come sempre, sono i bambini.
Il minore in questione, che oggi ha 6 anni, aveva riferito quando aveva tre anni ed in maniera del tutto spontanea [...]
21/04/2020  Autrice:  Marzia Lazzerini
Il LOCKDOWN IMPOSTO DAL COVID 19 STA EVIDENZIANDO LA GRAVITÀ DELLE VIOLENZE DOMESTICHE AGITE SU DONNE E MINORI IN TUTTO IL MONDO
Ma in Italia il pericolo maggiore è nella violenza istituzionale e le denunce diminuiscono
Il lockdown imposto in tutto il mondo sta evidenziando il vero male che affligge la nostra epoca ed il nostro Paese in particolare: la violenza maschile agita in famiglia, verso donne e bambini, oggi attuata e perseguita anche dopo la separazione, attraverso istituzioni apparentemente inconsapevoli, indottrinate a teorie “parascientifiche”. [...]
08/04/2020  Autrice: Michela Nacca, Avvocata, Presidente Maison Antigone
BELGIO: ALBERGHI PER VITTIME DI VIOLENZA
La quarantena imposta dalla pandemia da covid-19 ha fatto aumentare i casi di violenza domestica lasciando le donne bloccate in casa con i propri carnefici. Per tale motivo, in Belgio, si è deciso di utilizzare anche strutture alberghiere per mettere in sicurezza le vittime e salvare le loro vite
Una catena di alberghiera metterà a disposizione le camere vuote per ospitare le vittime di violenza domestica. Lo dice il Ministro fiammingo della Giustizia Zuhal Demir. Il Governo delle Fiandre paga le spese e mette a disposizione 90.000 euro. [...]
 08/04/2020  Traduzione: Ilse Heyrman in Centro Studi Separazioni e Affido Minori
DENUNCIA IL COMPAGNO VIOLENTO: ORA VOGLIONO TOGLIERE ALLA MADRE LA TUTELA DEL FIGLIO DI 4 ANNI NONOSTANTE IL PADRE SIA STATO CONDANNATO
Schiaffi, pugni, ingiurie pesanti, minacce di morte e percosse difronte al loro figlioletto in lacrime terrorizzato dalle urla e dalla vista dei colpi sul corpo di sua madre. Un’escalation di violenze iniziata inaspettatamente dopo aver dato alla luce il piccolo R.
Questo è lo scenario che fa da cornice alla vicenda di S. trentacinquenne, insegnante che oggi si ritrova a temere di non poter più proteggere suo figlio da un uomo violento [...]
13/03/2020  Autrice: Raffaella Bocci
LE DONNE VITTIME DI VIOLENZE CONIUGALI PRESENTEREBBERO UN RISCHIO DI MORTALITA’ DEL 44% PIU’ ELEVATO
Uno studio inglese stima che il rischio di mortalità cresce del 44% nelle donne vittime di violenze coniugali comparato alle altre donne della stessa età ed in condizioni fisiche simili.
La violenza domestica, che indica abusi di ordine fisico, psicologico, sessuale, economico e/o emotivo da part del partner sfortunatamente è un fiume in piena che tocca una donna su tre nel mondo, secondo l’Organizzazione Mondiale della Salute. [...]
22/02/2020 Articolo tratto da Radio Télévision Belge de la Communauté Française - Traduzione: Simona D'Aquilio, Avvocata, Vice Presidente Maison Antigone
RESIDENZA ALTERNATA
Già dai tempi di Salomone si sapeva  bene che il genitore disposto a dividere il figlio a metà non ha a cuore il bene del piccolo, un genitore che ama è disposto a fare un passo indietro e non è spinto da egoistico possesso. Nei tribunali non si rendono conto dei danni che si stanno provocando da anni sui bambini costretti a vivere in due case. Psicologi dell’età evolutiva e neuropsichiatri infantili, partendo dalle basi della psicologia dell’età evolutiva, Bowlby e Winnicot, hanno studiato e scritto sull’attaccamento primario del bambino alla madre, che rappresenta il suo caregiver primario, ossia la figura genitoriale che si occupa in maniera prevalente del bambino dalla sua nascita in poi. [...]
04/02/2020 Autore: Bruna Rucci, Psicologa-Psicoterapeuta
QUEI “BRAVI RAGAZZI” CHE UCCIDONO LE LORO COMPAGNE
Abbiamo saputo di recente che un’altra donna, questa volta in Outaouais, è stata uccisa dal suo compagno. Tuttavia quando i giornalisti intervistano le persone nell’entourage degli aggressori, spesso dei conoscenti, quelle sostengono molto spesso che quegli uomini sono dei “bravi ragazzi, dei “bravi vicini” e dei “bravi padri di famiglia”. [...]
04/05/2014 Autori: Isabelle Coté, Candidata al dottorato in Servizi Sociali dell’Università di Montreal e Simon Lapierre, Professore alla Scuola di Servizi sociali dell’Università di Ottawa
28/01/2020 Traduzione: Simona D'Aquilio, Avvocata, Vice Presidente Maison Antigone
Maison Antigone - Corso G. Matteotti, 9 - 00041 Albano Laziale (RM)  - T (+39) 347 0409004 – (+39) 340 7254383 - E maisonantigone@gmail.com
Copyright © 2020 Maison Antigone. Tutti i diritti riservati.
Torna ai contenuti