Vai ai contenuti
ATTIVITA'
Riteniamo che le campagne mediatiche, le petizioni, le riflessioni espresse in articoli e trasmesse attraverso i social siano gli strumenti su cui dobbiamo puntare di più in quanto rispondono più prontamente al linguaggio delle nuove generazioni: quelle che, più e meglio di altre, possono essere formate ad una nuova mentalità basata sulla parità di genere e contro la violenza. Valori veicolabili non solo in famiglia ed a scuola o nelle palestre, ma anche in quella agorà, virtuale e globalizzata, rappresentata dai social e nella quale i ragazzi trascorrono la maggior parte del loro tempo.

                          





#AntigoneNonSiPalpeggia
Palpeggiare non è terapia
Abbiamo voluto dare avvio a questa campagna mediatica il 27 giugno 2017, all'indomani dei fatti riferiti dalle maggiori testate giornalistiche,  secondo le quali un medico psichiatra veniva assolto dai Giudici di  Bari in quanto i suoi "massaggi" in zone intime di una paziente avrebbero costituito solo delle tecniche di "rilassamento"! [...]
30/06/2017                                                                                                                                                                           Autore: Redazione               


Torna ai contenuti